Ricette Semplici e Veloci

Gastronomia Italiana

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter

Coppetta da cocktail
La coppetta da cocktail, short drink o “da Martini”, è da utilizzare per le bevande miscelate “corte” nella classica quantità di 60 cc., sempre ghiacciata al momento del servizio.
 
  
Calici ( grande e piccolo)
I calici, oltre che per servire i grandi vini, possono essere utilizzati per la sangria, e alcuni cocktail a base di succo di agrumi distillato.
 
La Coppa da Champagne
La tradizionale coppa da chapmagne, oltre al classico Champagne Cocktail può essere utilizzata per servire i dark drink (bevande con caffè, liquori, panna, ecc.) e per gli sparkling (frutta frullata o centrifugata e vini spumanti). Inoltre può sostituire la doppia coppetta da cocktail per i drink a base di succhi di agrumi distillati quali il Daiquiri, il Bacardi ed altri cocktail appartenenti alla categoria dei sour (sour= aspro, agro).
 
 Goblet o calice grande
Il Goblet o calice grande è indicato per drink con ghiaccio tritato o spezzettato come lo Sherry Cobbler e per i crusta, ovvero i cocktail in cui il bicchiere va bordato con lo zucchero
 
  Ballon grande e piccolo
Sono ambedue i bicchieri tradizionali per il cognac (singola e doppia porzione). Nel ballon grande si possono preparare alcuni dei numerosi dark drink caldi con decorazioni di panna montata e, sopra, gocce di liquori colorati.
 
Bicchierino cilindrico da pousse café
Nonostante, erroneamente, questo tipo di bicchiere venga usato per servire la vodka, è il più indicato per la realizzazione di pousse café (che si preparano con distillati, liquori colorati e sciroppi, i quali vengono versati tenendo conto del grado alcolico e peso specifico, in modo che non si mescolino tra loro e formino così digestivi a strati di vari colori)
 
Doppia coppetta da cocktail
questo tipo di calice viene utilizzato negli short drink a base di agrumi spremuti, dove la quantità complessiva degli ingredienti non supera i 70-80 grammi.
 
Zombie
Viene usato principalmente nella preparazione degli omonimi drink, piuttosto alcolici e abbondanti. Tuttavia può essere utilizzato per i long drink di fantasia, dalle decorazioni di frutta esotica infilata nello spiedino.
 
Bicchiere fantasia
Da molto tempo questo tipo di bicchiere gigante, a calice e a forma conica, viene usato per long drink di 300 grammi e con dentro grossi cubi di ghiaccio.
 
Tumbler
Nel Tumbler basso si servono drink con abbondante ghiaccio a cubetti e senza aggiunta di acque gassate.
Il Tumbler medio è il classico bicchiere per il “Whisky and soda”; vi si possono servire, inoltre, sprmute di agrumi, succo di pomodoro e di frutta.
Il Tumbler alto o Collins è l’ideale per il doppio whisky, i long drink e le acque minerali.
 
Old Fashion
L’americano Old Fashion viene utilizzato per i drink on the rocks (che significa: sul ghiaccio)
 
 
Flûte
I Flûte oltre a essere indicati per lo champagne e i vini spumanti in genere, questi bicchieri dalle molteplici forme possono essere utilizzati per servire il cordial sour (e la gamma di liquori alla vodka), ghiacciato, ma senza cubetti o ghiaccio pilé
 
 
Copita
E’ un bicchiere da sherry, porto, malaga, vino santo, girò sardo
 
Bicchiere da Grog
E’ un bicchiere in vetro resistente dove vanno servite tutte quelle bevande scaldate o alle quali si aggiunge acqua bollente
 
Calice Irish
E’ un bicchiere in vetro resistente dove vanno servite oltre all’Irish Coffee, i drink caldi o freddi con caffé, panna e liquori
 
Ricordiamo poi: il collins, lo highball, il bicchiere per frappè e frullati, bicchieri da long drink che possono avere diverse forme e capienze, bicchiere da liquore.

Non Ci Sono Ricette Con Gli Stessi Ingredienti

Categorie: Cocktail
Categories: Cocktail

<