Ricette Semplici e Veloci

Gastronomia Italiana

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter

Ingredienti :

- farina g 500

- 3 uova

- grana grattugiato

- brodo rigorosa­mente di carne

- sale

Impastare la farina con un pizzico di sale, le uova e tanta acqua tiepida necessaria per ottenere una pasta omogenea ed elastica. Lavorare bene e a lungo, quindi mettere l’impasto sotto una ciotola. Staccarne un pezzetto alla volta e, con il palmo delle mani, lavorarlo sulla spianatoia fino a ottenere una striscia rotonda (biscia). Arrotolarla attorno all’indice, pres­sare con il pollice a formare un anello; staccare e continuare fino a esaurimento della pasta. Cuocere nel brodo e servire con abbondante grana. Commenti  L’utilizzo delle uova è lasciato al libero gusto, c’è chi preferisce usare solo uova e chi, invece, aggiunge anche l’acqua. Per una dose che vada bene per 4 per­sone, in genere si usano 2-3 uova. Anche la grossezza della striscia dipende dai gusti. In casa mia si fa delle dimensioni di un bucatino, ma può essere fatta anche più sottile o più spessa. Il brodo in cui cuocere gli a­nellini deve essere almeno “di seconda”, cioè di man­zo e gallina e, per renderlo ancora più saporito, si può utilizzare la pelle del collo della gallina, riempiendola con grana e uova o, ancora meglio, si può “riempire” la gallina stessa. Ormai non lo usa fare quasi più nessuno, ma questo era il tipico piatto con cui gli uomini facevano il “surbì” con il vino rosso, per sistemare lo stomaco, almeno così diceva sempre mio nonno.

Non Ci Sono Ricette Con Gli Stessi Ingredienti

Categorie: Anellini, Brodo, Buslanei, Zuppe e minestroni
Categories: Zuppe e Minestroni

<