Ricette Semplici e Veloci

Gastronomia Italiana

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter

Malfatti allo zafferano

Posted by Chef_Cat 0 Comment

Ingredienti :

- ricotta di pecora (oppure formaggio fresco) g 500

- 1 o 2 uova

- una bustina di zafferano

- farina

- sale

Condimento:

- sugo di pomodoro, o burro e parmigiano, oppure olio e basilico

Schiacciare la ricotta in modo da ridurla in polti­glia; sciogliere lo zafferano in poco liquido e unir­lo alla ricotta, salare. Amalgamare un uovo (se l’impasto è troppo solido, aggiungere un altro uovo o poco latte o acqua). Unire 2 cucchiai di farina, formare delle polpette e infarinarle. Portare a bollore l’acqua come per la cottura della pasta, salarla, gettare le pol­pette nell’acqua bollente e, appena salgono a galla, toglierle e metterle nel piatto da portata. Si possono con­dire con sugo di pomodoro fresco, olio e basilico; oppu­re in bianco, con burro fuso a bagnomaria e parmigiano.Varianti Si possono aggiungere all’impasto bietole o spinaci lessi e tritati oppure, come faceva zia Mariedda, la buccia grattugiata di un’arancia o di un limone.Commenti  Nonna Aida mi ha detto che i malfatti allo zafferano (tipici di Cagliari) sono un tipo di ripieno per Culur­gionis, i ravioli nuoresi, in genere ripieni di patate.

Non Ci Sono Ricette Con Gli Stessi Ingredienti

Categorie: Malfatti, Primi, Zafferano
Categories: Primi

<